Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Un anno di Rai St 2018 Luglio 2018 - Vite violate

Mogli uccise e mariti suicidi: tre femminicidi in meno di 24 ore, è la cronaca di quanto avvenuto nei primi giorni di luglio 2018. Tre storie, tre città, sei vittime e un solo copione: la donna che viene uccisa e l'uomo che si toglie la vita dopo il delitto. Francesca, Jennifer, Giordana, Federica, sono solo alcuni dei nomi delle centinaia di donne vittime di femminicidio. Oltre cento donne in Italia, ogni anno, vengono uccise da uomini, quasi sempre quelli che sostengono di amarle. E' una vera e propria strage. Diminuiscono gli omicidi in generale, ma cresce in percentuale il numero delle donne uccise. Ai femminicidi si aggiungono violenze quotidiane che sfuggono ai dati ma che, se non fermate in tempo, rischiano di fare altre vittime: sono infatti migliaia le donne molestate, perseguitate, aggredite, picchiate, sfregiate. Quasi 7 milioni, secondo i dati Istat, quelle che nel corso della propria vita hanno subito una forma di abuso. Abbiamo raccolto, attraverso i tanti programmi andati in onda quest'anno, tante storie di violenza ma anche di coraggio, di quelle donne che gridano il proprio dolore di madre perché non succeda di nuovo ma anche il coraggio di quelle donne che sono sopravvissute perché hanno reagito e hanno detto basta a quegli uomini che le hanno sempre fatto credere di amarle ma le hanno violate nel profondo, non solo fisico.

Vai alle collezioni:

Torna su