Siti italiani del Patrimonio Mondiale UNESCO

Siti italiani del Patrimonio Mondiale UNESCO - Costiera Amalfitana - RaiPlay

Costiera Amalfitana

Italia2 min
Iscrizione patrimonio Unesco nel 1997. La costiera amalfitana si trova lungo la costa tirrenica dell'Italia meridionale, subito a sud di Napoli. È una zona di grande bellezza naturale, caratterizzata da terrazzamenti per la coltivazione di vigneti e frutteti e da cittadine di grande valore architettonico e artistico, tra le quali Amalfi e Ravello. L'area del sito Unesco comprende dodici comuni e molteplici testimonianze storico-artistiche che ne rappresentano l'identità delle origini: dalle ville romane di Minori e Positano del I secolo d.C. all'architettura pubblica e privata medievale, dai preziosi manufatti di oreficeria e artigianato custoditi dentro chiese e musei, alle meraviglie naturalistiche della Valle dei Mulini e alle cupole maiolicate di Vietri, insegna di un artigianato ceramico famoso nel mondo. Ovunque i giardini di limoni. La Costiera Amalfitana è un meraviglioso esempio di paesaggio mediterraneo con straordinario valore naturale e culturale. Testo di Eugenio Farioli Vecchioli, Domizia Mattei. Con la collaborazione di Vincenzo Reale. Regia di Roberta Sangermano. Edizione a cura di Antonio Masiello. SI RINGRAZIANO: CAI REGIONE CAMPANIA; COMUNE DI AMALFI; COMUNE DI CONCA DEI MARINI; COMUNE DI POSITANO; COMUNE DI RAVELLO; ARCIDIOCESI DI AMALFI CAVA DEI TIRRENI; PATRIZIA PORZIO ,UFFICIO STAMPA EVENTI; DON ANGELO MANSI ,CATTEDRALE DI RAVELLO; VILLA CIMBRONE; VILLA RUFOLO; UFFICIO TURISTICO DI AMALFI; GRUPPO BATTELLIERI AMALFI.