Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Quante storie St 2018/19 Dante e la ferita dell'esilio

Non solo il sommo poeta che scrisse la Divina Commedia. Dante Alighieri fu anche un uomo molto attivo nella vita politica della sua città, di cui denunciò vizi e corruzione con una forza tale da procuragli l'allontanamento da Firenze. La storica medievalista Chiara Mercuri, ospite di Quante Storie, racconta a Corrado Augias la vita di Dante e la ferita del suo esilio, senza la quale, probabilmente, il poeta non avrebbe mai scritto l'opera che gli diede onori e fama immortale.

Torna su