Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Passato e Presente St 2018/19 Galeazzo Ciano, la parabola tragica

Il matrimonio con Edda, primogenita di Benito Mussolini, segna in modo significativo la vicenda umana e la carriera politica di Galeazzo Ciano. Un personaggio analizzato dal professor Ernesto Galli della Loggia e da Paolo Mieli in questa puntata di "Passato e Presente". Prima come diplomatico, poi come capoufficio stampa e ministro, Ciano spicca il volo. Detestato dagli altri gerarchi che vedono in lui il favorito, la nomina nel 1937 a Ministro degli Esteri attira su di lui una nuova dose di ostilità e sarcasmo. Di lì a poco inizierà la fase discendente della sua parabola, che attraverso l'alleanza con la Germania di Hitler e la catastrofe della guerra, svolge il suo filo tragico fino al 25 luglio del 1943, giorno in cui Ciano, insieme alla maggioranza del Gran Consiglio, vota contro il Duce. Una decisione che gli costerà prima l'arresto e poi il plotone d'esecuzione, l'11 gennaio del 1944.

Torna su