Geo Macugnaga

St 2018/1912 min
Nel cuore delle Alpi Occidentali, c'è una montagna che ogni mattina si tinge di rosa. È il luogo scelto da un antico popolo errante, secoli fa, per esprimere il meglio della propria cultura. Siamo a Macugnaga... e questo è il popolo dei Walser. Beba Schranz ci racconta brevemente la loro storia. Nella dieta dei Walser, insieme a un po' di carne e ai formaggi, gli alimenti base erano il pane di segale - impastato e cotto una sola volta all'anno, e mangiato dunque sempre raffermo - e la zuppa di legumi, cucinata nelle caratteristiche case dai soffitti bassi, costruite così per conservare meglio il calore della stube. La zuppa era fatta con poche verdure - soprattutto cipolle - e brodo di carne, e serviva per lo più ad ''ammorbidire'' il pane vecchio di mesi e a renderlo masticabile. Tradizioni alimentari durate fino ai giorni nostri, ma arricchite dopo il 1600 dall'arrivo in Europa di mais e patate, che lentamente si fecero strada fin quassù. Piatti nutrienti per affrontare le fatiche e l'aspro clima invernale della montagna, preparati ancora oggi da Dennis Frezza. Di Eugenio Manghi e Annalisa Losacco
Vai al titolo