Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Sulla via di Damasco St 2018/19 Giovanni Paolo II: spalancate le porte a Cristo - 20/10/2018

Quaranta anni fa, quel memorabile "se mi sbaglio mi corrigerete": l'inizio del pontificato che cambiò il corso della storia. "Sulla Via di Damasco", in onda sabato 20 Ottobre alle 7.40, su Rai2, ricorda Giovanni Paolo II, la sua vicenda umana, spirituale e missionaria. La puntata del programma di mons. Giovanni D'Ercole e Vito Sidoti, andrà in onda da Assisi, luogo simbolo della pace, della preghiera, dell'unità: i punti cardine di quel magistero. All'inizio il ricordo del vescovo di Cracovia, mons. Stanislaw Dziwisz, segretario particolare e vicino per tanti anni alla santità di Giovanni Paolo II, sin dal seminario. Seguiranno voci, foto e immagini dei momenti e dei gesti che hanno caratterizzato un papato straordinario, dietro il motto totus tuus, la verità vissuta. Come nel momento drammatico dell'attentato, di cui parlerà il cardinale Angelo Comastri. Con mons. Slawomir Oder e mons. Piero Marini, il primo, postulatore della canonizzazione, l'altro, cerimoniere del Papa, i segreti della sua santità di uomo e sacerdote di Cristo. Verrà riproposta un'emozionante intervista ad Elio Toaff, rabbino capo di Roma, morto nel 2015, su quella prima volta di un Papa in Sinagoga, dai "fratelli maggiori". E ancora: la testimonianza di Marie Simone Pierre, la prima persona miracolata per intercessione di Giovanni Paolo II. In chiusura, le parole del portavoce del papa Navarro Valls sulla lezione consegnata alla storia da un uomo-santo, che ha rimesso al centro dell'umanità la dimensione religiosa.

Torna su