Archivi, miniere di storia

Archivi, miniere di storia - L'Archivio di Stato di Bologna - RaiPlay

L'Archivio di Stato di Bologna

ItaliaSt 2018Ep 525 min
Bologna è la sede della più antica Università europea. Lo Studio risale all'Undicesimo secolo e così i più antichi documenti conservati nell'ex Convento dei Monaci Celestini, oggi sede dell'Archivio di Stato, nel cuore della città, a poche decine di metri dalla cornice di Piazza Maggiore. Nei 34 chilometri lineari di scaffali, gli studiosi possono trovare le testimonianze della storia cittadina lungo il corso di dieci secoli. Una memoria storica viva, fonte continua di scoperte e miniera di vicende inedite, al centro di questa puntata di "Archivi. Miniere di Storia". Marco Mondini entra nell'Archivio bolognese per fare un percorso tra alcuni dei suoi documenti più preziosi; il Direttore Elisabetta Arioti e il Vicedirettore Massimo Giansante parlano dei fascicoli dei sovversivi, documenti della questura tra Otto e Novecento, del primo libro sulla liberazione dalla schiavitù nel tredicesimo secolo, il Liber Paradisus, e di una delle feste barocche più popolari, la festa della porchetta. Con lo storico Andrea Baravelli, infine, obiettivo sugli anni bui delle persecuzioni fasciste e sulla storia dell'attentato di Anteo Zamboni a Mussolini nel 1926.
Vai al titolo