Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Quante storie St 2018/19 Le "divergenze parallele"

Quarant'anni fa Aldo Moro coniò l'espressione convergenze parallele. Oggi il parallelismo s'instaura invece tra soggetti politici divergenti, che si alleano contro un nemico comune. E' questa la tesi che il politologo Fabio Bordignon, ospite a Quante Storie, ricava dalle ricerche statistiche svolte negli ultimi anni sul nostro elettorato. Dal dialogo tra Bordignon e Corrado Augias, emerge la percezione che gli italiani hanno oggi della politica e del mondo mediatico che la circonda.

Torna su