Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Niagara - Quando la natura fa spettacolo St 2018 La natura che cambia se stessa - 29/10/2018

Licia Colò conduce l'ultima puntata di Niagara - Quando la natura fa spettacolo. In questo finale di stagione grande protagonista sarà "La natura che cambia se stessa". Vulcani, ghiacciai, terremoti, grandi sconvolgimenti naturali che hanno cambiato per sempre il profilo di un territorio, di una regione, di un luogo della Terra. Come l'Etna, che aprirà la puntata raccontato da Licia Colò. Un vulcano di "soli" 500mila anni tra i più attivi al mondo. Un vero e proprio spettacolo della natura con le sue bocche eruttive e le sue grotte di lava. Un vulcano che ha cambiato per sempre il profilo della Sicilia orientale, che continua ancora a cambiare il proprio ambiente e che potrebbe farlo anche nel prossimo futuro. Un vulcano, infine, da studiare e proteggere. I cambiamenti sono però spettacoli della natura che avvengono anche attraverso lo scorrimento di due faglie come a Silfra, in Islanda, dove passa la spaccatura tra le placche continentali, e dove Licia Colò mostrerà la linea che separa la placca Nordamericana da quella Euroasiatica, conosciuta come la fossa tettonica, lunga 15.000 km che proprio a Silfra crea una gola e affiora per 5 km. O il Trentino dove nuove teorie ci fanno comprendere meglio come si può formare un lago. Come a Tovel, per esempio, dove i sommozzatori hanno scoperto come in realtà si sia formato il lago, che si credeva nato da antichi ghiacciai, svelando un piccolo segreto che coinvolge il Battistero di Firenze. Valerio Rossi Albertini racconterà il punto sull'energia geotermica; Raffaele di Placido la plastica e il nostro mondo che cambia; Luca Bracali l'emozione di una foto scattata in Kenya con la caccia notturna delle leonesse.

Torna su