Quante storie Tempo di Libri: Rosella Postorino

ItaliaSt 2018
"Il cibo racconta la condanna tutta umana a dover sopravvivere, racconta l'istinto di sopravvivenza come condizione naturale, umana, che può diventare una condanna perché può spingerci a tollerare ciò che sarebbe indigeribile, ciò che può essere velenoso, tossico, mortale per noi e che però a volte non c'è scelta e bisogna accettare." Emilia Zazza ha incontrato Rosella Postorino a Tempo di Libri 2018 e questo è quello che ci ha raccontato sul suo ultimo libro "Le assaggiatrici" (Feltrinelli).
Vai al titolo