Agorà Estate

Agorà Estate - Caos caldo - 19/07/2018 - RaiPlay

Caos caldo - 19/07/2018

ItaliaSt 2018116 min
26 anni fa moriva, ucciso dalla mafia, il giudice Paolo Borsellino. Agorà ricorda il magistrato e i cinque uomini della sua scorta che con lui persero la vita in quell'attentato. Spazio dunque alla commemorazione dell'anniversario della strage di via D'Amelio. Sentita in Commissione regionale antimafia, la figlia Fiammetta torna sulle vicende giudiziarie culminate nella sentenza del processo Borsellino quater: "Continueremo con martellanti richieste fino a quando la verità non verrà a galla", ha promesso all'uscita da Palazzo dei Normanni. Dopo le accuse del ministro del Lavoro Luigi Di Maio sulla presunta manomissione delle stime sulla relazione tecnica, la Confindustria in audizione alla Camera dei Deputati torna ad attaccare il decreto dignità. Il ritorno delle causali il principale bersaglio delle critiche, "comporteranno un aumento del contenzioso". "Terrorismo psicologico", è la replica del ministro del Lavoro. La puntata si chiude con una intervista di Monica Giandotti al ministro della Salute, Giulia Grillo. Tra gli altri ospiti: Luigi Marattin, Partito Democratico; Riccardo Molinari, Lega; Arturo Artom, imprenditore; Carlo Puca, Panorama; Francesca Fornario, Il Fatto Quotidiano; Pietro Senaldi, Direttore Responsabile Libero; Adele Chiello Tusa.
Vai al titolo