Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Speciale Tg1 St 2017/18 Isis, è finita? - 10/06/2018

Nuova puntata di "Speciale Tg1". Questo appuntamento è dedicato all'Isis con interviste e approfondimenti. Nonostante le pesanti sconfitte militari subite sul terreno, l'ISIS resta un incubo dal quale l'Europa e il mondo intero non si sono ancora liberati. La minaccia jihadista, infatti, ha solo cambiato pelle e nel reportage di Amedeo Ricucci - girato in Iraq, Libano, Francia e Italia tutti i maggiori analisti sottolineano come l'ISIS sia tornata a fare quello che sa fare meglio: guerriglia e terrorismo. E' una fase assai delicata: non solo perché le radici del fenomeno ISIS non sono ancora state estirpate, ma anche perché senza una effettiva riconciliazione con la comunità sunnita che ha partorito l'ISIS, senza equità nei processi a carico dei miliziani catturati e senza poter garantire il ritorno a casa delle loro famiglie, c'è il rischio che la bandiera del jihad, la guerra santa, non venga mai ammainata. Il reportage ci porta tra le macerie di Mosul, l'ex capitale dell'ISIS, dove la vita stenta a riprendere perché la sicurezza è ancora incerta; ci mostra poi la triste condizione delle famiglie dell'ISIS che trascinano le loro vite nei campi di prigionia allestiti dalle autorità irachena; affronta la realtà dei processi penali in corso in Iraq e Siria ai jihadisti catturati; va in Francia per accendere i riflettori sullo spinoso problema del ritorno a casa delle famiglie dei miliziani dell'ISIS; e si occupa infine del controverso problema della de-radicalizzazione, passando in rassegna i vari esperimenti tentati dai Paesi occidentali. Interviste con: Olivier Roy, Wassim Nasr, Tahar Ben Jelloun, Lorenzo Trombetta, Martin Pradel, Edith Bouvier, Nadim Houry, Marc Hecker, Daniele Raineri, Najim Juburi, Valeria Collina.

Torna su