Memex - Galileo

Memex - Galileo - Osservare l'atmosfera - RaiPlay

Osservare l'atmosfera

St 2018Ep 3135 min
Osservare l'atmosfera terrestre: con quali tecniche e strumenti è possibile farlo? Come - e con quale obiettivo scientifico - il meccanismo della febbre può essere d'ispirazione per i nanotecnologi? Esiste un laser in grado di rilevare in poco tempo le sostanze tossiche presenti nel cibo? Il prebiotico: che cos'è e qual è il suo "identikit chimico"? E sono i protagonisti della Scienza ospiti in questa puntata di Memex "Galileo" a portarci sulle tracce delle risposte. Vincenzo Rizi dell'Università degli Studi dell'Aquila ci fa scoprire come si osserva l'atmosfera terrestre attraverso tecniche avanzate come radar, lidar, radiometri, palloni sonda, e raccontandoci le peculiari attività del CETEMPS, il centro di Eccellenza del Dipartimento di Scienze Fisiche e Chimiche dell'Università dell'Aquila che si occupa di modellistica meteorologica, climatica e idrologica, di chimica dell'atmosfera e di qualità dell'aria, di osservazione delle proprietà fisiche e chimiche dell'atmosfera.Vanni Lughi, nanotecnologo e docente all'Università di Trieste, ci illustra come si possono attaccare i tumori con armi nanotecnologiche: ispirandoci al meccanismo della febbre, che nel nostro organismo aiuta a uccidere gli agenti patogeni che causano le malattie, possiamo vedere come alcuni tipi di nanoparticelle, progettate per accumularsi sui tumori, possano essere utilizzate per surriscaldarli. E quindi, eliminarli.
Vai al titolo