Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Storie italiane St 2018 Sedici anni fa il delitto di Cogne. Che fine ha fatto Anna Maria Franzoni? - 29/05/2018

Sono le 8,30 del mattino del 30 gennaio del 2002 quando una donna di Cogne chiama il 118 dicendo che suo figlio sta vomitando sangue in una villetta di Montroz. E' Anna Maria Franzoni, e il piccolo Samuele di 3 anni viene trovato dai medici con numerose ferite alla testa e alle mani. Morirà ed il caso di cronaca emozionerà l'Italia più di altri. La Franzoni, alle ore 8:27, aveva già avvisato anche il medico di famiglia, Ada Satragni, che era intervenuta per prima, e che ipotizzò un'improbabile causa naturale, un aneurisma cerebrale. Da qui una serie di ipotesi e il giallo che si infittiva. Per l'omicidio del piccolo Samuele, alla fine è stata condannata la madre, che si è sempre dichiarata innocente.

Torna su