Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Passato e Presente St 2017/18 Giovanni Giolitti, lo statista

Per molti anni, agli albori del XX secolo, Giovanni Giolitti è stato l'uomo più potente d'Italia. Ha guidato numerosi governi, ha formato un compatto sistema di potere, ha portato il paese verso uno sviluppo economico mai avuto in precedenza. Ma come tutti gli uomini di potere la vicenda di Giolitti contiene una zona d'ombra: lo scandalo della banca romana in primis, ma anche l'ambiguo atteggiamento nei confronti della rapida ascesa del fascismo. In questa puntata di "Passato e Presente", Paolo Mieli e il professor Fulvio Cammarano tracciano un ritratto di questo piemontese doc, molto attaccato alla sua terra, e neutralista durante la prima guerra mondiale. Giolitti è stato uno dei pochi personaggi storici capace di dare il suo nome a un'epoca: su tutti i libri di storia il periodo che va dal 1903 al 1914 è chiamato infatti l'età Giolittiana.

Torna su