Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

M di Michele Santoro St 2018 Il caso Moro - 07/06/2018

Ultima di quattro puntate dedicate ad una ricostruzione inedita della vicenda Moro. Al centro del racconto di "M" ci saranno fatti mai rivelati frutto del lavoro d'indagine della commissione Moro, che sono in questi giorni al vaglio dei magistrati della Procura di Roma. Nuovi elementi e prove documentali che potrebbero portare alla riapertura del caso, rivelando una pista fino ad oggi ignorata e gettando nuova luce sul rapimento e l'omicidio dell'allora presidente della Democrazia Cristiana. Ospite della puntata sarà Maria Fida Moro, figlia dello statista democristiano, mentre protagonista del teatro in diretta sarà il venerabile maestro della loggia P2 Licio Gelli, che rivivrà in studio nell'interpretazione di Claudio Andrea Tidona. In scena appariranno, tra gli altri, Remo Girone nel ruolo di Giulio Andreotti, Gaetano Aronica nel ruolo di Aldo Moro, Diego Verdegiglio nel ruolo di Francesco Cossiga, Paolo Briguglia nel ruolo del capo delle Brigate Rosse Mario Moretti, Mauro Meconi nel ruolo di Valerio Morucci, Federica Quartana nel ruolo di Anna Laura Braghetti e Pablo Cappellato nel ruolo di Germano Maccari. La fiction raggiungerà il suo momento culminante con la giornalista Silvia Saluzzi, interpretata da Antonietta Bello, che riuscirà a ricostruire il filo di una verità indicibile che a lungo le è sfuggita e che esigerà un prezzo altissimo. Ad accompagnarla nel suo percorso verso una nuova comprensione della vicenda più buia nella storia della Repubblica saranno le rivelazioni del capitano G, investigatore di razza che a lungo si è battuto inutilmente per alzare la cortina fumogena sui misteri del caso Moro, interpretato da Alessandro Haber. In studio a commentare la vicenda sarà la squadra di commentatori composta da Marco Damilano, Stefania Limiti, Lanfranco Pace, Annalisa Chirico e Sara Rosati, con la partecipazione di Ilaria Moroni.

Torna su