Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Agorà St 2017/18 Puntata del 02/05/2018

Il punto sulla politica con il neogovernatore del Friuli Massimiliano Fedriga, all'indomani dei risultati ormai ufficiali del voto regionale, che si intrecciano con il difficile percorso di formazione del nuovo governo. Successo del Carroccio, batosta per i 5 Stelle che - scaricati anche da Renzi - spingono per il voto anticipato, ma incassano subito il no di Salvini che, invece, rilancia l'ipotesi di un esecutivo Lega-M5S. L'asse del centrodestra si rinsalda, mentre il Pd - diviso - va verso la resa dei conti interna. Nessuno di questi scenari sembra però convincere il Colle, e Mattarella potrebbe fare una nuova mossa, entro questa settimana. "Morire di lavoro": la sicurezza è stato il tema centrale delle celebrazioni del 1 maggio. Ampia pagina dedicata ai temi dell'occupazione: scioperano i dipendenti contro le aperture dei negozi nei festivi, i lavoratori della jeeg economy in piazza per protestare contro le scarse tutele, nostro focus in particolare su regole o assenza di regole per donne e giovani precari. Agorà ospiterà in studio anche la band Lo Stato Sociale, protagonista del tradizionale concertone di Roma. Ma è pure tempo di vacanze e ponti di Primavera: assalto dei turisti alle perle d'Italia. Gli inviati di "Agorà" sono in Laguna, dove la sicurezza passa attraverso i tornelli tra lo scetticismo dei veneziani e gli attacchi dei "no global" e alle isole Tremiti, area protetta che proprio dal 1 maggio mette al bando la plastica

Torna su