Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Agorà Salto nel voto - quinta parte - 13/03/2018

Un nuovo frammento del nostro viaggio nell'Italia chiamata alle urne. Una tappa che forse ci racconta un po' del successo della Lega in Lombardia. Siamo in via Cavezzali, nella zona di Via Padova, periferia ghetto a nord-est di Milano. Qui c'è un luogo che sintetizza tutto il degrado presente nelle periferie delle nostre città: un palazzo intero occupato da inquilini abusivi, un mostro in mezzo ad altri palazzi dichiarato più volte completamente inagibile ma mai sgomberato. I legittimi proprietari delle case non ci si avvicinano neppure e così è abbandonato a se stesso, abitato in ogni appartamento, in ogni pianerottolo e in qualsiasi zona disponibile nella quale si possa minimamente immaginare di mettere un letto. Ci vivono stranieri, clan-destini, diseredati, senza tetto. Si sospetta anche che in mezzo a questa situazione rovinosa si annidino i racket dell'immigrazione, della droga e della prostituzione. Ci raccontano tutto quello che riguarda il pa-lazzo di via Cavezzali, la ex amministratrice e l'attuale amministratore. Il contenuto di questa pillola è di Alfonso Iuliano e Edoardo Di Lorenzo.

Torna su