Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Passato e Presente St 2017/18 Churchill e il suo re

Dalla nascita, nel 1874, fino al 1965, quando muore colpito da un ictus: il professor Mauro Canali e Paolo Mieli rileggono la straordinaria biografia di Winston Churchill. Padre parlamentare conservatore, madre americana e figlia del proprietario del New York Times, il giovane Churchill entra in Parlamento nel 1900, dando vita a una carriera politica che passa attraverso due guerre e innumerevoli colpi di scena. Trionfatore della seconda guerra mondiale, protagonista della Guerra Fredda, nel 1953, per volere della regina Elisabetta, viene insignito dell'Ordine della Giarrettiera e riceve inoltre il Premio Nobel per la Letteratura. Ma il suo cuore comincia ad accusare i primi colpi. Nel 1955, minato nel fisico, Churchill si dimette. La regina gli offre il titolo di Duca, ma Churchill preferisce rimanere alla Camera dei Comuni, dove resta come parlamentare fino al 1964. Alla sua morte, un anno dopo, la regina gli concede l'onore dei funerali di Stato, che non veniva concesso a un commoner da oltre un secolo.

Torna su