Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Passato e Presente St 2017/18 Tunisia, le radici della rivolta

Il 17 dicembre 2010, in un paese della Tunisia centrale un giovane di 26 anni, Mohamed Bouazzizi, si cosparge di benzina e si dà fuoco. Un gesto che apre la grande stagione delle cosiddette primavere arabe, che porterà anche alla fuga dal Paese del presidente tunisino Ben Alì. Una stagione che la professoressa Leila El Houssi rilegge con Paolo Mieli in questa puntata di "Passato e Presente".

Torna su