Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Sereno Variabile St 2017/18 Genova - 09/12/2017

Puntata dedicata a Genova: una città che ha imparato a far convivere il suo dinamismo moderno con le meravigliose isole di passato. Come ad esempio Il Presepe storico permanente del Santuario della Madonnetta con sculture lignee in costumi settecenteschi che rappresentano sia il tema della Natività che i quadri di vita della Genova antica. Giovanni Muciaccia fa conoscere ai telespettatori la casa-museo dove visse Giuseppe Mazzini e dove è custodito lo spartito originale del "Canto degli Italiani", il nostro Inno di Mameli. E poi l'incredibile museo del Castello D'Albertis, navigatore genovese emulo di Cristoforo Colombo vissuto a cavallo tra '800 e '900. Una visita che vale la pena fare, anche perché il castello è raggiungibile grazie al particolarissimo ascensore di Montegalletto. Non meno interessante il percorso di Osvaldo Bevilacqua che da Palazzo Ducale si sposta nella città vecchia insieme allo storico Rinaldo Luccardini, mentre a Maria Teresa Giarratano è affidato il compito di ricordare la figura di Niccolò Paganini nell'Oratorio della Chiesa di San Filippo e nelle sale di Palazzo Tursi dove è custodito il suo celebre violino "Guarnieri del Gesù". Da Paganini a De André fino alla nutrita scuola genovese di cantautori: come mai Genova ha prodotto tanta buona musica? Se ne discute in una piccola tavola rotonda sul Golfo di Boccadasse, per poi concludere il viaggio nell'Acquario di Genova. Naturalmente non prima di aver preparato ed assaggiato un buon pesto alla genovese Dop.

Torna su