Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il men? in alto a destra

Gianfranco D'Angelo

Nel successo della Commedia Sexy, un tempo al cinema e da tanti anni in televisione, l’accento va posto sul termine Commedia o sulla parola Sexy? Sicuramente su entrambe ma è proprio all’eroica verve di attori come Gianfranco D’Angelo, che hanno avuto il coraggio di inoltrarsi nei territori del demenziale, della caricatura, della battuta surreale e cinica, che il cinema comico-erotico ha avuto una così lunga durata nei gusti di diverse generazioni di spettatori. Perché alcuni meccanismi del riso resistono lungo i millenni mentre il costume e l’Eros può velocemente mutare. D’Angelo ci racconta come sono nati alcuni film ed alcuni personaggi e come questi caratteri e queste narrazioni si trovassero spiazzati nell’Italia del decennio successivo, quando lui era ancora un protagonista ma nella comicità molto diversa della televisione commerciale. Il dialogo con Gianfranco D’Angelo è alternato ad alcune sequenze de La settimana bianca (Mariano Laurenti, 1980).