Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Passato e Presente St 2017/18 Giorgio La Pira, politica e utopia

Quarant'anni fa, scompariva Giorgio La Pira, un'originale quanto importante figura del panorama politico italiano del dopoguerra. Un personaggio che Paolo Mieli racconta con il professor Agostino Giovagnoli in questa puntata di "Passato e Presente". In primo piano, lo sguardo geopolitico di La Pira in alcuni dei decenni più drammatici della Guerra Fredda e il suo tentativo, per certi verso utopistico, di contribuire a superare conflittualità storiche attraverso vie pacifiche . "La Pira è stato un politico un po' atipico rispetto alla diplomazia tradizionale, però direi che è stato atipico nel senso di profetico", afferma il Cardinale Pietro Parolin, intervistato da "Passato e Presente".

Torna su