Il mattatore Puntata del 15/04/1959

83 min
Gassman in questa puntata reinterpreta in chiave ironica la sua carriera di attore, partendo dai primi provini fatti grazie a raccomandazioni e dai ruoli di poco spessore inizialmente rifiutati e poi accettati per necessità. Ricorda poi l'esperienza cinematografica negli Stati Uniti e interpreta una parodia di "Sette spose per sette fratelli". Si parla poi delle sue velleità da regista e del film "Kean" da lui diretto. Un bizzarro tribunale, col pubblico ministero interpretato da Carlo Romano, condanna Gassman, per la sua presunzione di attore, a guardare tutte le puntate de "Il mattatore".
Vai al titolo