Nel nome del popolo italiano

Lorenzo Richelmy incontra i figli e la moglie del capitano Natale De Grazia morto nel 1995 in circostanze sospette mentre indagava sullo smaltimento illecito di rifiuti tossici in mare.
Vai al titolo