Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

La Grande Storia St 2017 Francesco: viaggio nella sua Chiesa - Medjugorie: verità o menzogna?

"Francesco: viaggio nella sua Chiesa". A quattro anni dall'inizio del suo pontificato, cosa è cambiato nella Chiesa Cattolica? E' stato definito un pontificato profetico, perché sta aprendo nuovi mondi e prospettive che cambieranno il volto della Chiesa. Magari non nell'immediato, ma sicuramente si stanno mettendo in moto processi innovativi, con cui dovranno fare i conti i suoi successori: dal suo modo di comunicare sempre diretto e vicino alla gente, all'esortazione per tutta la Chiesa ad essere un "ospedale da campo", passando per l'impegno ecumenico e le aperture verso i divorziati. Si racconta, anche con filmati di repertorio inediti, un pontificato quello di Francesco che qualcuno ha anche accusato di relativismo e di slanci troppo arditi, ma che non lascia indifferenti e che ha modificato profondamente l'immagine della Chiesa Cattolica nel mondo. "Medjugorie: verità o menzogna?". Nel giugno 1981 in un paese sperduto tra i monti della Bosnia Erzegovina, sei ragazzi dai 17 ai 10 anni, raccontano di aver visto la Madonna. Per 35 anni, quelle apparizioni si sarebbero ripetute a cadenza quasi regolare. Un evento che ha coinvolto, e convinto, oltre 40 milioni fedeli giunti fino a Medjugorje da ogni parte del mondo. Un evento su cui la Chiesa è rimasta prudente, guardinga, diffidente. Nel 2010, Papa Benedetto XVI ha istituito una commissione internazionale di studio presieduta dal cardinale Camillo Ruini. Il 18 gennaio del 2014 la commissione ha chiuso i lavori e ha consegnato al pontefice il dossier Medjugorje.

Vai alle collezioni:

Torna su