Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

A Sua immagine St 2016/17 Puntata del 04/06/2017 - 2^ parte

Lo Spirito Santo, grande protagonista della Pentecoste, è definito questo sconosciuto. Che percezione cè di Lui tra la gente comune? È un Dio minore, è invocato, pregato? Eppure è il fulcro della storia della Chiesa che nasce proprio nella Pentecoste, quando lo Spirito discese tra gli apostoli: un piccolo gruppo silenzioso, chiuso in qualche casa di Gerusalemme, tra ricordi, speranze e tanta paura. Fino a quel giorno la fede era rimasta clandestina e, di colpo, divenne pubblica. La puntata di domenica 4 giugno alle 10.30 su Rai1 cerca di spiegare cosè lo Spirito Santo, che frutti porta, quali sono i simboli più noti. Insieme a Lorena Bianchetti ci sarà come ospite in studio Salvatore Martinez, presidente nazionale di Rinnovamento nello Spirito che parlerà anche del Giubileo doro del movimento nato negli Stati Uniti nel 1967. Arrivano infatti da 127 Paesi del mondo, oltre che dallItalia, i circa 30mila partecipanti cattolici, ortodossi, evangelici e pentecostali a questa festa dello Spirito che avrà il suo culmine nella grande veglia di Pentecoste al Circo Massimo alla presenza di papa Francesco. Oltre a Martinez sarà in studio anche don Massimo Mapelli: la sua storia illustrerà i frutti concreti dello Spirito Santo vissuti in tante opere sociali realizzate in Lombardia. Da un supermercato a Cesano Boscone per famiglie disagiate a comunità e cooperative per minori non accompagnati. Per don Massimo vivere lo Spirito Santo è rispondere alle sfide del quotidiano. Alle 10.55 la linea passa alla Santa Messa, come sempre in onda in diretta su Rai1. La celebrazione eucaristica di questa settimana viene trasmessa dalla Sacra di San Michele in S. Ambrogio Torinese (TO). La regia della ripresa televisiva è affidata a Antonio Ammirati, mentre il commento è di Elena Bolasco. Subito dopo la celebrazione eucaristica si torna in studio, in attesa come ogni domenica della preghiera del Regina Coeli, recitata alle 12.00 da Francesco in piazza San Pietro.

Torna su