Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Agorà St 2017 Prima porta, fango su fango del 24/04/2017

Servizio di Simone Carolei - Era il 31 gennaio 2014 ed una vera e propria alluvione travolse il quartiere romano di Prima Porta, semi periferia nord della Capitale. Un fiume di fango si riversò per le strade travolgendo abitazioni ed attività commerciali che furono letteralmente sommerse dall'acqua e dai detriti. Moltissime famiglie vennero sfollate ed alcune di loro vivono ancora oggi presso l'hotel Flaminius, la struttura alberghiera che li ospitò all'indomani di quella notte in cui persero tutto, o quasi, quello che avevano. Adesso, a distanza di tre anni, c'è chi ha bollato gli alluvionati come "furbetti", perché, dicono, approfitterebbero della situazione potendo godere di un alloggio anche se al momento dell'alluvione erano semplici locatari delle case dichiarate inagibili. Le famiglie si difendono e chiedono che vengano fatti controlli per smascherare "chi ha la coscienza sporca". Nel racconto di Simone Carolei, le voci e le reazioni

Torna su