Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Agorà Furbetti ticket: Treviso a cattivo gioco del 03/04/2017

Un servizio di Michele Pisani - Almeno uno su due ha truffato il Servizio Sanitario Nazionale, autocertificando il falso, per ottenere esenzioni sul ticket ed avere accesso a prestazioni sanitarie gratuite non dovute. Succede a Pieve di Soligo, nel trevigiano, dove il 43% delle dichiarazioni presentate all'uso tra il 2012 ed il 2016 è risultato scorretto perché privo dei requisiti di reddito, età o disoccupazione, richiesti per evitare il pagamento di alcune prestazioni. Michele Pisani ci racconta i dettagli di questo nuovo capitolo della saga dei furbetti italiani.

Torna su