Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Agorà Monte San Giusto: Il Paese In Difesa Del Carabiniere del 09/03/2017

Un servizio di Martina Proietti - Monte San Giusto, poco più di settemila anime in provincia di Macerata, era consi-derato sino a qualche settimana fa nelle parole del suo sindaco: "un'isola felice ai margini del grande caos nostrano". Lo scorso 25 febbraio però qualcosa è intervenuta a turbare questa "idilliaca" tranquillità. Da giorni teatro di diversi furti, in zona è cresciuta una sorta di allarme generalizzato. Quella sera, alcuni carabinieri in borghese, durante una ricognizione, vedono un ragazzo correre verso un'auto. Secondo la versione dei militari, il giovane entra in macchina e cerca di investirli. Momenti di concitazione, uno dei carabinieri strattona l'altro per evitare che venga investito. Parte un colpo che colpisce alla testa l'uomo al volante, Klodjan Hysa, che morirà dopo due giorni di agonia. Nel bagagliaio della sua auto vengono ritrovati una mazza da baseball, un piede di porco e pochi oggetti trafugati da alcune case della zona. Gli abitanti del paese non ci hanno pensato due volte ed hanno avviato una petizione in difesa del militare, indagato per omicidio colposo ed eccesso di legittima difesa. Su Fb hanno creato una pagina, con migliaia di adesioni, dal titolo: I Tutori dell'Ordine. Abbiamo intervistato il creatore della pagina Facebook: si chiama Giuseppe Sardini. Il racconto è di Martina Proietti.

Torna su