Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Agorà Capolinea di fuoco del 07/03/2017

Servzio Enzo Miglino. Mi hanno sparato. E' questa il racconto denuncia di un'autista Atac della linea 336. Il conducente, spaventato, ha raccontato di aver udito tre forti "botti", per poi notare altrettanti fori sul lato destro del parabrezza anteriore. Il fatto, è avvenuto sabato scorso alle 6.10 del mattino in via Radicofani a Roma. Da tempo gli autobus che circolano nelle periferie romane sono presi di mira da bande di ragazzi che, come nei vecchi film di Far West, si divertono a spaventare i passeggeri dei servizio pubblico capitolino. "Questo non è un lavoro, è una guerra" - sostengono gli autisti degli autobus - "nessuno ci difende e prima o poi qualcosa di brutto capiterà". Enzo Miglino ci racconta cosa accade in un pomeriggio qualunque sopra un autobus che attraversa la periferia della capitale d'Italia.

Torna su