Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Agorà St 2016/17 Puntata del 30/03/2017

I minori stranieri non accompagnati, che arrivano in Italia, non potranno essere respinti e godranno degli stessi diritti dei coetanei con cittadinanza italiana. E solo una delle novità previste dal ddl di conversione del decreto migranti, approvato al Senato, passato con la fiducia e che ora andrà alla Camera. Una lacuna da colmare, in un decreto che nel suo complesso risulta però controverso. Tra i provvedimenti più critici cè labolizione dellappello in caso di rifiuto della domanda di asilo. Ed è polemica. Se cè chi arriva, in Italia, cè anche chi se ne va, dallEuropa. La strada della Brexit è formalmente segnata, con la lettera di notifica dellarticolo 50 del Trattato di Lisbona, firmata dal Primo ministro britannico Theresa May, che davanti alla Camera dei Comuni ha detto: i giorni migliori sono davanti a noi. Pronta la risposta del presidente del Consiglio europeo Donald Tusk: Non c'è ragione di pensare che oggi sia un giorno felice. Non appare di certo felice, intanto, il quadro sullevasione in Italia, che secondo una stima arriva a 110 miliardi. E ciò che emerge dalla Relazione annuale sull'evasione fiscale e contributiva. La parte del leone la fa il settore dei "servizi alla famiglia", quello di badanti e baby sitter. UnItalia dove il sommerso la fa da padrone? Ospiti di Gerardo Greco: Matteo Ricci, sindaco di Pesaro; Paolo Ferrero, Rifondazione Comunista; Gian Marco Centinaio, Lega Nord; Bruno Manfellotto, giornalista; Ferruccio Sansa; Il Fatto Quotidiano; Fulvio Abbate, scrittore; Francesco Piccinini, direttore di Fanpage.

Torna su