Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Agorà Migranti: l'ombra della violenza del 02/02/2017

Un servizio di Fabio Trappolini - E' accusato di violenza sessuale e sequestro di persona ai danni di un'operatrice in un centro di accoglienza di Giugliano in Campania, il 26 enne nigeriano fermato ieri dai Carabinieri di Napoli. Teatro dell'episodio l'hotel "Le Chateau". E sebbene la donna abbia minimizzato l'aggressione sessuale, è già polemica. Su Facebook il segretario della Lega, Matteo Salvini, attacca: "Un 'bravo migrante' africano di 25 anni, ospite (a spese nostre) di un centro di accoglienza per presunti profughi vicino a Napoli, ha sequestrato e violentato una operatrice della struttura che lo accoglie. È stato arrestato, ma non basta. Castrazione chimica e poi espulsione: questa deve es-sere la cura". Il racconto è di Fabio Trappolini.

Torna su