Sono Innocente Le storie di Giuseppe Gulotta e Vittorio Raffaele Gallo

ItaliaSt 2017
In questa puntata Alberto Matano incontra Giuseppe Gulotta e Vittorio Raffaele Gallo. Condannato all'ergastolo con l'accusa di aver ucciso 2 carabinieri nella caserma di Alcamo, dopo 9 processi e 22 anni di carcere Giuseppe Gulotta è stato assolto: la sua confessione era stata estorta con la tortura. Arrestato quando aveva 18 anni, oggi ne ha 57. Ha vissuto periodi di carcere alternati a momenti di semilibertà fino alla condanna definitiva che lo ha rinchiuso in prigione per 22 anni ininterrottamente. In primo piano anche il caso di Vittorio Raffaele Gallo: cinque mesi di carcere, sette mesi di arresti domiciliari con l'accusa di aver fatto da basista in due rapine avvenute presso l'ufficio postale presso cui lavorava. Prosciolto, Gallo ha perso tutto: licenziato dalle Poste, la moglie gli ha cambiato la serratura di casa, è stato costretto a vivere alla Caritas, ha fatto lavoretti umilissimi e durissimi per mantenersi, ha problemi di salute enormi, vive di micro pensione sociale.
Vai al titolo