Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Agorà Il ghetto della vergogna del 12/12/2016

Un servizio di Martina Proietti - Un ragazzo di 20 anni è morto carbonizzato in un violento incendio che si è sviluppato forse a causa di una stufetta mal funzionante, all'interno del cosiddetto "Ghetto dei Bulgari", l'insediamento di baracche dove alloggiano migranti e richiedenti asilo, sfruttati come braccianti nelle campagne, che si trova in località "Pescia", Borgo Mezzanone e Tressanti, a una ventina di chilometri da Foggia. Ed un altro cadavere è stato rinvenuto ieri. La situazione in questo territorio è ormai al collasso. Il racconto è di Martina Proietti.

Torna su