Fatto di sangue fra due uomini per causa di una vedova. Si sospettano moventi politici

117 min
A Comitini, in Sicilia, tutti sanno che Angelo Paternò è stato ucciso da Vito Acicatena, ma nessuno parla e al processo la vedova Concetta, detta Titina, non ottiene soddisfazione. L'avvocato socialista Rosario Maria Spallone vorrebbe indurre Titina a chiedere la riapertura del caso.
Vai al titolo