Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

In viaggio con la zia St 2016 Torino - 25/06/2016

Syusy Blady e Livio Beshir, con il critico d'arte Costantino D'Orazio in questa puntata sono a Torino. Una città sempre più ambita dai turisti stranieri e non solo. Il percorso della puntata si snoda tra le varie anime della città. Da quella letteraria, con la testimonianza di Pier Maria Furlan, figlio dello scrittore Dino Segre, in arte Pitigrilli, figura complessa e controversa del Novecento, a quella esoterica che fa di Torino la città magica per eccellenza, dove troneggia la figura di Gustavo Rol che sarà ricordato dalla sua amica Giuditta Dembech. Ma Torino è anche città della solidarietà e città industriale e operaia. A questo proposito, Syusy Blady e Livio Beshir incontrano Wanda Gawronska la nipote del beato Pier Giorgio Frassati, morto a 24 anni ma figura di spicco per l'attenzione agli ultimi e ai poveri e alla ex Mirafiori ascoltano la testimonianza di un ex operaio e sindacalista. Si visita il Castel Valentino, la chiesa della Consolata, la Real Chiesa di San Lorenzo, la Biblioteca Reale e il gioiello poco conosciuto del Villaggio Leumann, a Collegno, un quartiere operaio costruito nell'Ottocento che da edilizia industriale è stato trasformato in arte. Ospite d'eccezione il pittore Ugo Nespolo e le sue opere, alcune delle quali, hanno contribuito anche a rendere affascinante le stazione della metro di Torino.

Torna su