Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Sfide St 2016 L'Europeo perfetto

Il miglior girone, la miglior semifinale, la miglior finale. Ovvero l'Europeo perfetto della Nazionale azzurra. Si comincia dal girone dell'Europeo 1988, in cui la Nazionale guidata da Azeglio Vicini e piena di giovani che venivano dall'Under 21 entusiasmò per la qualità del suo gioco e per i risultati. A raccontare quell'avventura sono alcuni tra i protagonisti di quel gruppo: Gianluca Vialli, Nando De Napoli e Beppe Bergomi. Il racconto si sposta, poi, ad Amsterdam, nel 2000, per rivivere la semifinale Olanda-Italia, una delle partite più emozionanti di sempre, ricordata dalle parole del parole ct Dino Zoff e dei calciatori Fabio Cannavaro, Luigi Di Biagio, Francesco Toldo e Demetrio Albertini. La finale perfetta si gioca a Roma: è il 1968. Italia-Jugoslavia, la meravigliosa vittoria degli Azzurri ricordata da i protagonisti di allora Giancarlo De Sisti, Sandro Mazzola, Pietro Anastasi e dallo jugolsavo Dragan Dzajic.

Torna su