Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Linea Blu St 2015 Sicilia - Cefalù

Mare d'inverno: Cefalù, in Sicilia, sarà la suggestiva meta del prossimo viaggio di Lineablu, con Donatella Bianchi. Enigmatica come il sorriso dell' "Ignoto Marinaio" dipinto a olio su tavola di Antonello da Messina, misterioso beffardo, in mostra al museo Mandralisca, preziosa come la sua Cattedrale normanna, patrimonio dell'Unesco dal 2014, leggendaria come le storie di mare che le sue coste raccontano. Nel vecchio molo, con Antonino Papa nativo di Cefalù, le spettacolari acrobazie della "Ntinna Mari" la sfida che ogni anno i giovani del posto affrontano per la festa del patrono della città, il S.S. Salvatore, in bilico su un palo cosparso di sapone e grasso che si protende sul mare. A largo di Cefalù, la pesca di stagione con i cannizzi, strutture costituite da rami di palma legati insieme e tenuti a galla da bottiglie o bidoni, per la cattura delle lampughe, attivo nuotatore del Mediterraneo alla perenne ricerca di zone d'ombra. Colore: navigando a bordo di un piccolo gozzo, con l'attore di teatro cefaludese Marco Manera, le storie e le leggende che legano Cefalù al mare. Biologia: a circa 4 miglia dalla costa, ad una profondità di 75 metri, sulla secca di Caronia, il relitto dell' "Enrico Costa", nave carboniera affondata, durante la seconda guerra mondiale, da un siluro di un sommergibile, ed oggi riparo di una ricca fauna marina. Dalle famose arancine alla lampuga fritta: sapori e profumi della tradizione culinaria locale con la Signora Concetta, maestra d'eccezione dei turisti in visita a Cefalù. Sport, curiosità, personaggi e non solo, con Fabio Gallo, giovane inviato di Lineablu.

Torna su