Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Agorà Agorà del 02/11/2015

Dalle navi da guerra italiane avvistate a cinquantacinque chilometri dalla costa di Bengasi, alla smentita del ministro della Difesa italiano, Roberta Pinotti, che in una nota scrive: "La notizia diffusa di tre navi italiane nelle acque territoriali libiche è falsa". Si prosegue con la chiusura di Expo e il successo del "modello Milano" e si guarda a Roma, dove è tempo di bilanci e nuove scommesse. Dopo l'uscita di scena del sindaco Ignazio Marino, il prefetto Francesco Paolo Tronca, si insedia in Campidoglio dicendo: "È una sfida, vedremo che riusciremo a fare". Ospiti di Gerardo Greco, oltre a Roberta Pinotti, Ministro della Difesa, Giuliano Pisapia, sindaco di Milano e Luigi Abete, presidente Bnl, anche Stefano Esposito, Partito Democratico, Riccardo Molinari, Lega Nord, Enrico Stefàno, Movimento 5 Stelle, Luca Casarini, Sel, Franco Cardini, storico, Federico Geremicca, giornalista de La Stampa, Duilio Giammaria, conduttore di Petrolio su Rai1.

Torna su