Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Presadiretta La Consulta salva la legge Severino

Ieri la Corte Costituzionale ha rigettato il ricorso di Luigi De Magistris, il sindaco di Napoli, sospeso dopo una condanna in primo grado e poi rimesso al suo posto dal Tar della Campania. La Corte ribadisce la validità della legge Severino sulle norme che prevedono la sospensione degli amministratori condannati, anche in via non definitiva. Il sindaco di Napoli insomma, rischia di nuovo la sospensione anche se con tutta probabilità arriverà prima la prescrizione. In attesa delle motivazioni della sentenza oggi cè soprattutto Vincenzo de Luca, neo governatore della Campania, anche lui condannato in primo grado, anche lui con un ricorso pendente sulla legge Severino per eccezione di incostituzionalità. Lorientamento della Consulta sarà per lui determinante. Ce ne eravamo occupati nel corso della puntata PARTITI ACCHIAPPAVOTI. Avevamo raccontato le vicende che avevano portato alla condanna del politico campano e le polemiche attorno alla candidatura di Vincenzo De Luca per la poltrona di Presidente della Regione. Un candidato che rischiava, se eletto, di essere sospeso a causa di una condanna in primo grado. E ora? Come andrà a finire per la regione Campania?

Torna su