Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Sfide St 2015 Tremate tremate Pepito sta per tornare

È passato poco di più di un anno dall'ennesimo grave infortunio di Giuseppe Rossi. Ma ora, finalmente, Pepito sta per tornare in campo. Le telecamere di Sfide l'hanno seguito da ottobre lungo il duro periodo di rieducazione. L'abbiamo visto sudare in America con il fido fisioterapista, Luke Bongiorno. Siamo stati con lui a Clifton, il paese del New Jersey dove è nato e cresciuto, e abbiamo intervistato la mamma e la sorella. Rossi convive da anni con un ginocchio "di cristallo", un ginocchio che ha trasformato la sua storia in un via vai dal medico all'allenatore... dalla sala operatoria al campo. Ma se l'ha fatto una, due, tre volte... Pepito può farlo ancora. E ora infatti, Pepito è quasi pronto per allacciarsi di nuovo gli scarpini. Sfide racconta la sua storia di emigrante al contrario e giramondo: dal New Jersey a Parma, da Parma a Manchester... e poi Villareal e Firenze. Sempre alla ricerca di gol col suo sinistro rapido e implacabile. Nel suo viaggio Pepito Rossi ha inseguito a lungo la maglia azzurra, quella maglia che suo padre, il suo primo maestro e tifoso, ha sempre sognato per il figlio. Ma spesso quella maglia gli è sfuggita a causa di sfortuna e infortuni, come è successo prima degli ultimi Mondiali in Brasile. Pepito Rossi, però, non si è arreso. E la Nazionale ancora lo aspetta, come ha dichiarato il ct Antonio Conte alle telecamere di Sfide: "Pepito Rossi ha sofferto tanto, e ne ha subite tante. Penso che per una questione divina tornerà e quando tornerà indosserà la maglia azzurra!". Inteviste esclusive a Giuseppe Rossi, Claudio Ranieri e i suoi compagni della Fiorentina Borja Valero, Gonzalo Rodriguez, Neto e Mati Fernandez.

Torna su