Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Linea Blu St 2014 Litorale Laziale - 15/11/2014

Da Civitavecchia a Santa Severa per arrivare al lago di Bracciano.Si visiterà il castello medievale di Santa Severa, uno dei luoghi di maggior interesse nellambito dellarea archeologica e monumentale di Pyrgi, antico porto di Cerveteri, dove è ubicato il Museo del Mare e della Navigazione Antica, che accoglie i resti della Nave Romana dei Dolia di Ladispoli, una nave cisterna di 2000 anni fa. Dal mare ai segreti del castello dove nelle sue fondamenta, durante dei lavori di restauro, è emerso un cimitero inaspettato con scheletri risalenti al 1200 e un inventario del 1582 che parla di «stanza degli spiriti», alimentando voci su fantasmi che si aggirerebbero nella rocca. Lineablu si sposterà nel porto multifunzionale di Civitavecchia, conosciuto fin dai tempi antichi come porto di Roma, fondato dall'imperatore Traiano, che ha rappresentato per molti secoli il fulcro degli scambi e dei contatti tra i popoli dell'antico Mare Nostrum. Si andrà alla scoperta dei monumenti archeologici disseminati in tutta larea, a testimonianza delle civiltà che qui si sono succedute. Donatella Bianchi visiterà poi la struttura deccellenza che ospita lasta del pesce presso la darsena romana ma soprattutto illustrerà lopera di riqualificazione del porto storico e delle aree circostanti presentata alla 2 giorni del Mediterraneo alla presenza del Ministro Lupi, con la costruzione di un nuova banchina per mega yacht e grandi navi da crociera, che confermano lo scalo laziale come uno dei più importanti di tutto il Mediterraneo. Occhi di riguardo allo stato di salute del nostro mare insieme ai giovani ricercatori e dottorandi del dipartimento di biologia marina delluniversità di Civitavecchia, con i quali si studierà il sistema di monitoraggio per il controllo della qualità delle coste laziali che raccoglie le misure acquisite da stazioni fisse, con le osservazioni satellitari e gli output dei modelli matematici. Una puntata dedicata più che mai allamore per il mare, allo spirito

Torna su