Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Sfide St 2014 I nostri avversari amatissimi: Germania

Nella puntata dedicata alla rivalità con la Nazionale tedesca, Lippi rievoca l'ultima grande impresa italiana e racconta l'alchimia che portò gli azzurri a battere i padroni di casa. Insieme alla sua, le testimonianze di Cannavaro, Buffon, Materazzi, Gilardino, Perrotta, Grosso, Zambrotta, e Albertini ricostruiscono il clima di quei giorni, piuttosto ostile nei confronti degli italiani, ricordando come la forza del gruppo sia stata superiore a qualsiasi avversità, in un momento in cui il calcio italiano squassato da Calciopoli - sembrava non avere speranze. Le sfide con i tedeschi sono la storia del calcio azzurro e scandiscono momenti incancellabili della nostra vita: «Italia - Germania 4 a 3» è diventata persino un'espressione di uso comune e "Sfide" la rivive con i "ragazzi" di quella notte dell'Atzeca a Mexico '70: Albertosi, De Sisti, Mazzola, Cera, Riva, Burgnich, Boninsegna e i tedeschi ancora un po' arrabbiati come Schnellinger, Seeler e Overath. Ma è anche l'occasione per capire davvero chi ideò la staffetta Mazzola - Rivera. C'è, poi, la vittoria delle vittorie: Spagna '82, la finale di Madrid, il «vecio» Bearzot portato in trionfo. Il ricordo è affidato a tutti i protagonisti del Bernabeu, ma l'obiettivo è anche su una scelta che contribuì a cementare la squadra: il silenzio stampa. A "Sfide" ne parla proprio il giornalista che scatenò la polemica con un suo pezzo contestato dagli azzurri. Infine, la sfida più recente, quella degli Europei 2012: due a uno per l'Italia, doppietta di Balotelli. La raccontano i protagonisti Montolivo, Buffon e Diamanti.

Torna su