Linea Verde

Linea Verde - RaiPlay
54 min
L’area di Gualdo Tadino è il territorio che Patrizio Roversi e Ingrid Muccitelli esplorano nella puntata di Linea Verde in onda domenica 24 novembre. La parola Umbria viene dall’antico “umru” che nella lingua dei Celti significava “umido”, “bagnato”, e non è di certo un mistero che la “verde” Umbria sia “verde” proprio per l’abbondanza delle sue fonti che sono il punto di partenza per parlare di questa regione da un punto di vista orografico e geologico, oltre che luogo ideale per iniziare una esplorazione nel complesso pianeta delle acque minerali italiane. Roversi fornisce utili strumenti per orientarsi tra acque minerali naturali, acque di sorgente, acque potabili e/o potabilizzabili, addizionate o meno di gas, e via dicendo; il tutto con l’aiuto di Ciro Vestita che illustra le principali categorie sotto il profilo organolettico. Conclude questo primo appuntamento una figura nuova ed insolita, il “sommelier delle acque”, che ci indica alcuni abbinamenti ottimali tra cibi ed acque minerali. Passiamo poi dall’acqua all’olio, altro elemento fondamentale dell’economia agricola umbra: la cultivar trattata in questa puntata è la “rigalese”, molto resistente al freddo, caratteristica che ha spinto un agricoltore ad affiancare la consueta produzione di olio a quella di una fiorente attività vivaistica specializzata in produzione di talee di rigalese, destinate all’esportazione nel nord Italia e in qualche caso in Europa. Una visita in un castagneto ci offre poi l’occasione per fare il punto sul flagello della cinipide; l’insetto importato dall’Asia, drammatico “effetto collaterale” della globalizzazione, anche quest’anno sta mietendo le sue vittime tanto che in alcune aree del paese la produzione è scesa ben del 70%. Infine uno sguardo a Gualdo Tadino città modello sotto il profilo energetico: pensiline fotovoltaiche alle fermate degli autobus, biciclette con pedalata assistita in dotazione ai vigili urbani, macchine elettriche alla Polizia Municipale sono la bella immagine “pulita” che la città offre al turista. Linea Verde è un programma di Dario Di Gennaro, Lucia Gramazio, Paolo Marcellini e Nicola Sisto Regia di Michele Conforti Produttore esecutivo Rosaria Rumbo
Vai al titolo