Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Sfide St 2013 Mario Balotelli "Perchè sempre io?"

Sfide dedica una puntata a Mario Balotelli e al suo vivere "al massimo della velocità". L'adozione, la difficile integrazione, i primi calci al pallone, l'esordio da professionista a 15 anni; poi il trasferimento all'Inter e l'esplosione in una partita di Coppa Italia contro la Juve. Ma Inter per Balotelli significa anche Roberto Mancini, quasi un padre per lui, e poi José Mourinho, avversario invece in decine di duelli. Attraverso i ricordi e le testimonianze degli amici più cari, di compagni di squadra e avversari, scopriamo aneddoti originali della vita di Balotelli: da come nasce l'idea di battere i rigori in modo quasi infallibile alle "balotellate".

Torna su