Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Amore Criminale St 2013 Alice, vittima della solitudine

Alice vive ad Imperia con la sua famiglia, fin dall'adolescenza, dimostra una sensibilità spiccata, che la rende vulnerabile nel rapporto con il suo corpo. Alice non si accetta e ha un problema con il cibo tanto da diventare magrissima. Ha poco più di vent'anni, quando sul molo del porto di Imperia conosce Giovanni, un giovane di Torino che sta facendo il servizio militare in Marina. Giovanni è un ragazzo gentile e garbato e con i suoi modi educati conquista prima la mamma di Alice, poi Alice stessa. Nel 1986 Alice e Giovanni si sposano e vanno a vivere a Torino. Nel giro di quattro anni, la loro unione viene allietata dalla nascita di un bambino, tre anni dopo arriva anche una bambina. Il loro matrimonio dura vent'anni, ma l'animo tormentato di Alice la spinge alla separazione, che avviene nel 2008. Alice è una donna a cui la solitudine inizia a pesare e dopo qualche mese conosce Ugo. Lui è bello e senza soldi, instabile e psicologicamente fragile, ma Alice s'innamora di lui. Fin da subito i figli di Alice si oppongono a questo rapporto: le sfuriate di Ugo, le sue discussioni estenuanti, le sue telefonate notturne spingono i due ragazzi a chiedere alla madre di lasciarlo. Alice capisce che quel rapporto può essere pericoloso per lei e per i suoi figli, ma quando decide di dare un taglio alla storia, è ormai troppo tardi. E' la mattina del 5 aprile 2009, quando Alice perde la vita, colpita alla testa con una chiave inglese da Ugo, furioso perché lei lo sta lasciando per sempre.

Torna su