Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il men? in alto a destra

Agorà St 2019/20 - Luci e Umbrie - 16/09/2019

A Pontida Matteo Salvini interviene duramente contro quello che definisce il "governo dell'inciucio", serra i ranghi del partito e lancia un referendum per una legge elettorale maggioritaria. E intanto sul tema delle alleanze oggi da registrare anche la proposta del leader 5S Di Maio, che con una lettera al quotidiano la Nazione indica per l'Umbria un patto civico: un passo indietro dei partiti per sostenere un presidente e una giunta non politici. Il viaggio della nostra inviata nell'Umbria che vota per capire quali sono gli umori dei militanti, degli operai e della gente comune, soprattutto dopo lo scandalo corruzione nella sanità. Sullo sfondo le tensioni nel Pd e i venti di scissione. "Voglio dire a Renzi, non farlo, il Pd è casa tua e casa nostra, è di tutti. Il popolo della Leopolda è una parte del grande popolo del Pd". Così il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini dal palco di Area Dem a Cortona nel tentativo di scongiurare la scissione dei renziani, che sembra sempre più vicina. Agorà punta i fari anche sulle infrastrutture, che restano in una condizione di precarietà e rappresentano un nodo importante per il nuovo governo. Andiamo poi sulle Dolomiti dove sette comuni dell'Agordino, in provincia di Belluno, offrono un soggiorno di 5 giorni completamente gratuito, a patto però di lasciare a casa smartphone e computer. Andiamo, poi, a palazzo Chigi per il giuramento dei nuovi sottosegretari. Ospiti di Serena Bortone: Francesco Paolo Sisto, Forza Italia; Vittoria Baldino, Movimento 5 stelle; Laura Tecce, giornalista; Claudia Fusani, giornalista; Maurizio Caprino, Sole24Ore; Massimiliano Fedriga, presidente Friuli Venezia Giulia – Lega; Walter Verini, Partito Democratico; Richard Heuzé, Le Figaro; Maria Rita Parsi, psicoterapeuta e scrittrice; Rodolfo Sala, giornalista e scrittore.