Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il men? in alto a destra

TV7 St 2018/19 - Puntata del 26/04/2019

SOTTO ATTACCO. 359 morti e oltre 500 feriti nella strage del giorno di Pasqua. Reportage da un Paese che è la nuova frontiera dell'Isis in Asia. DI ARMI E PAURE. Viaggio di Tv7 nelle paure del Veneto: le storie di chi ha subito svariate rapine, da chi ha rinunciato a fare denuncia, a chi ha reagito uccidendo. Una provincia che si sente sempre più fragile. SULCIS IN FUNDO. Viaggio di Tv7 nella provincia italiana al fondo della classifica economica, con picchi di povertà altissimi. La voce degli operai disoccupati, dei giovani pronti a partire, dei volontari della Caritas alle prese col disagio delle famiglie senza reddito. L'"ESILIO" DI KHADIJA. Khadijia Igmir dopo 20 anni in Italia, a Reggio Emilia, è tornata in Marocco: impossibile, ormai, trovare un lavoro. Indietro ha portato un accento emiliano e tanta delusione. LA VITA OLTRE GLI OSTACOLI. Quando l'amore supera limiti e confini. La storia di Susanna e Massimiliano, una coppia di Torino insieme da una vita, che ha deciso di sposarsi dopo un incidente gravissimo. Lei si è ripresa ma lui è rimasto paralizzato. SCRITTA COL SANGUE. Pio La Torre è il padre della legge che stronca i clan, quella che per la prima volta fa perseguire il reato di associazione mafiosa e la confisca dei patrimoni. Ma fu approvata solo dopo il suo omicidio, avvenuto il 30 aprile 1982. Uno spettacolo teatrale ne rievoca la figura: "Pio La Torre orgoglio di Sicilia" di Vincenzo Consolo con la regia di Leonardo Mancini. A Tv7 parlano i protagonisti, i figli di La Torre, Filippo e Franco, e la nipote Marta. LA ROSA NEL DESERTO. Una roccia che si forma sotto l'azione del sole, del vento, della salsedine: è la rosa del deserto l'ispirazione da cui nasce il nuovo museo nazionale del Qatar, ideato dall'archistar Jean Nouvel, con cui Doha vuole stupire il mondo