Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il men? in alto a destra

Le donne della Shoah: Liliana Segre a "Spazio scuola" St 2000 - Mosaico: intervista a Liliana Segre

Liliana Segre ripercorre la deportazione a partire dal viaggio verso Auschwitz e al suo arrivo, con la visione delle donne rasate e denutrite che trasportavano grandi pesi. Spiega che, passato il momento della disperazione, capì che se voleva sopravvivere doveva rifugiarsi in un mondo fantastico. Infine, l'emozione della liberazione: "eravamo dei morti ancora in piedi che di colpo si vedevano buttare addosso sigarette, cioccolato, frutta secca: (...) misi in bocca un'albicocca secca e fu il sapore della libertà".